TORMENTONE ANTI-JUVE, IL NAPOLI C’E’

L’Italia è il paese dei tormentoni e così dopo aver sopportato per tutta l’estate quello del top player della Juventus sospetto che quello che ci accompagnerà per il resto dell’anno sarà legato a chi è la vera anti-Juve. Certo in questo caso la soluzione potrebbe essere più semplice, perché se durante il calciomercato ai bianconeri sono stati associati Suarez, Van Persie, Higuain, Llorente, Dzeko, etc. etc., decisamente più ristretta è la lista di chi può competere con la Juve, almeno da quanto visto fino a oggi.

Le vittorie di Inter e Milan non hanno dissipato le molte nubi addensate sui rispettivi allenatori e le partite di ieri hanno dimostrato che le due squadre hanno ottime individualità, ma poche idee. La sensazione è che le rispettive campagne acquisti abbiano soprattutto indebolito le due rose, capaci di affrontare potenzialmente alla pari qualsiasi partita, ma che sul lungo rischiano di non poter garantire adeguata continuità. La Roma manca ancora di identità e il dubbio che comincia ad assalire i tifosi romanisti è che Zeman sia davvero poco adatto a una grande squadra (o con tale ambizione). L’affetto di cui gode nell’ambiente regalerà al tecnico boemo un credito a lungo termine, ma è necessario che sappia imprimere un po’ di cinismo alla squadra, brava a specchiarsi in sé stessa, ma non a chiudere le partite. La partita contro la Juventus di sabato sera dirà molto sul futuro del campionato romanista.

Rimane il Napoli, che a seconda dei risultati entra ed esce da questa rosa di squadre che possono assumere il ruolo di anti-Juve, ma che per quanto visto fino ad adesso è l’unica che può tenerle testa. L’impressione, al pari dello scorso anno,  è che la squadra di Mazzarri sia troppo Cavani dipendente, ma con un attaccante così è lecito sognare. Le variabili da qui a fine stagione sono tante e includono lo stato di forma dell’uruguaiano, eventuali infortuni da una parte e dall’altra, quanto incideranno Champions ed Europa League e le motivazioni. Perché è vero che la rosa della Juventus è più ampia e, probabilmente, con più qualità, ma quest’anno le motivazioni sembrano aver trovato terreno fertile sotto il Vesuvio.

TORMENTONE ANTI-JUVE, IL NAPOLI C’E’ultima modifica: 2012-09-27T14:10:00+02:00da harrybosch73
Reposta per primo quest’articolo